+39 339 1480 554 info@patriziabelleri.it

Una volta che padroneggiamo il Training Autogeno di base e lo si pratichiamo regolarmente, possiamo approfondire il percorso con le tecniche autogene superiori.

Sono tecniche che consentono un approfondimento dell’autoconoscenza e della realizzazione personale.

Vediamo di che si tratta

La Desensibilizzazione autogena

Grazie alla  Desensibilizzazione autogena, possiamo intervenire su problemi specifici, ad esempio le fobie.

La base teorica del procedimento è assai simile a quel che avviene durante la trance ipnotica

Il terapeuta invita il paziente – in stato autogeno – a immaginare la situazione che teme, ad esempio parlare in pubblico o salire sull’aeroplano.

Mentre gli parla, lo stimola a produrre immagini mentali di intensità crescente di ansia.

Nello stesso tempo, pronuncia parole che aiutano ad abbassare il livello di ansia.

In questo modo si può ottenere una modificazione comportamentale duratura ed efficace.

Ogni volta che si verificherà la situazione temuta, il paziente ricorderà quanto vissuto in terapia: una sorta di ordine post ipnotico che gli permette di affrontare l’evento con calma e tranquillità. 

Il procedimento richiede alcune sedute e va proposto nell’ambito di una psicoterapia.

Il Training Autogeno Superiore (TAS)

E’ stato ideato da Schultz per approfondire il mondo interiore ed esplorare le parti più intime della persona.

Consta di sette Esperienze:

  • Il Colore personale
  • Il Prisma o lo Spettro
  • Gli Oggetti
  • I Concetti Astratti
  • Il Vissuto Personale
  • Le Persone
  • Il Dialogo con l’Inconscio

 

Per una descrizione dettagliata, visita questa pagina.

Il Percorso Autogeno Immaginativo

Anche questo percorso può essere proposto solo a chi ha già approfondito  il Training Autogeno di base e solo nell’ambito della psicoterapia, cioè con la supervisione di un terapeuta esperto.

La tecnica è stata ideata da L. Masi e consiste nel chiedere alla persona – in stato autogeno – di lasciar apparire agli occhi della mente una determinata immagine.

Il materiale immaginativo che emerge viene interpretato assieme al terapeuta e ha un alto valore sia diagnostico che terapeutico.

Come si svolge un percorso con le tecniche autogene superiori

Assieme al terapeuta, si personalizza il percorso in base alle esigenze personali e al grado di conoscenza del Training Autogeno di base. 

Quanto costa

Il costo di ciascuna seduta è di 70 euro, fatturate come “prestazioni sanitarie”.

Per ulteriori informazioni o per prenotare un incontro:

Scrivere a info@patriziabelleri.it

oppure

Telefonare al 339.1480.554 In caso di mancata risposta, lasciare un messaggio in segreteria, oppure inviare un SMS o un messaggio su Whatsapp.

Vedi tutte le consulenze e i corsi disponibili

Psicologa Psicoterapeuta – Ordine Psicologi del Lazio N° 2016

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.