+39 339 1480 554 info@patriziabelleri.it

TRAINING AUTOGENO DI BASE

 

Seguendo questo percorso, si possono apprendere le principali nozioni teoriche sul Training Autogeno di Base di I.H. Shultz e imparare a eseguire gli esercizi.

 

A chi è utile questa sezione

 

* A chi vuole avere una idea di che cosa sia il Training Autogeno e di come si svolgono gli esercizi

* A chi sta seguendo un percorso assistito – online o in studio – e necessita di un promemoria di tutte le fasi del Training.

 

Prima di misurarsi con gli esercizi

 

* Leggere attentamente la parte introduttiva

* Leggere le risposte alle domande più frequenti sul Training Autogeno e sullo svolgimento degli esercizi

 

Tenere presente

 

* Il Training Autogeno si presta molto bene a essere appreso in autonomia.   Proprio perché ‘Autogeno’ (che si genera da sé) non necessita della presenza fisica del terapeuta durante l’esercitazione. Al contrario, tale presenza potrebbe addirittura essere di intralcio al libero fluire delle sensazioni.

Tuttavia, per un corretto apprendimento è necessaria una guida esperta.

La guida del terapeuta serve a evitare errori nella esecuzione degli esercizi, errori che comprometterebbero l’utilità stessa del Training.

Serve inoltre a monitorare l’apprendimento e guidare la personalizzazione del percorso.

Con l’aiuto del terapeuta si possono elaborare formule specifiche per affrontare problematiche legate all’ansia e allo stress, oppure a modificare comportamenti indesiderati, ad esempio smettere di fumare.

 

Nota

 

* Le informazioni contenute in questo percorso non possono sostituire l’intervento del terapeuta. In particolare, il Training Autogeno può essere controindicato in presenza di patologie psichiatriche, e in alcuni casi può essere non indicato. In caso di dubbio, scrivermi a info@patriziabelleri.it. Risponderò personalmente alle domande, nel rispetto della privacy di chi si rivolge a me.

 

 

Introduzione

Che cosa è il Training Autogeno

Mappa per orientarsi nel Training Autogeno: dal percorso Base al Training Superiore, al RAT per la preparazione al parto.
A chi e a che cosa serve, quando è indicato, perché sceglierlo.
Come impararlo. leggi tutto

Concetti fondamentali: Ideoplasia e Concentrazione Passiva

Per comprendere come agisce il Training Autogeno è necessario conoscere i due concetti fondamentali che ne sono alla base: Ideoplasia e Concentrazione passiva.
Vediamo di che si tratta e perché sono importanti. Leggi tutto

La storia del Training Autogeno

La storia del Training Autogeno, ideato da Iohannes Heinrich Schultz, neurologo e psichiatra, negli anni tra il 1908 e il 1912.
Il metodo nasce dall’esperienza di Schultz sull’ipnosi e ne amplia le potenzialità. leggi tutto

Che cosa occorre per apprendere il Training Autogeno

Che cosa occorre per apprendere il TA? Vediamo assieme le caratteristiche personali e le situazioni ambientali necessarie per apprendere con soddisfazione in Training Autogeno e per trarne beneficio. leggi tutto

15 domande sul Training Autogeno

Chi desidera iniziare a praticare il Training Autogeno si pone molte domande, prima fra tutte: sarà adatto a me?
Vediamo quali sono le risposte alle domande più frequenti per capire meglio che cosa è e come si pratica il Training Autogeno. leggi tutto

Come si svolgono gli esercizi

Condizioni preliminari. Che cosa fare prima di iniziare ad allenarsi. Le posizioni. Come si svolgono in pratica gli esercizi del TA.. Leggi tutto

Gli esercizi

La Formulazione della Calma

La Formulazione della Calma non è considerato un vero e proprio esercizio, ma una fase preparatoria in cui si trova in se stessi la disposizione alla concentrazione passiva. Illustrazione dell’esperienza della Calma e suggerimenti per realizzarla. leggi tutto

L'Esercizio della Pesantezza

Si tratta del primo vero esercizio di Training Autogeno. Con l’esercizio della Pesantezza, attraverso l’esperienza della distensione muscolare, ne acquisiamo la consapevolezza. Istruzioni per eseguirlo correttamente. leggi tutto

L'Esercizio del Calore

Con l’esercizio del calore, la distensione si estende al sistema vascolare, che è regolato da muscolatura liscia. Istruzioni per eseguirlo correttamente. leggi tutto

L'Esercizio del Cuore

Dopo aver preso consapevolezza dei muscoli scheletrici (esercizio della pesantezza) e del sistema vascolare (esercizio del calore) adesso si scopre il proprio vissuto cardiaco. Istruzioni per eseguire correttamente l’esercizio. leggi tutto

L'Esercizio del Respiro

L’esercizio del respiro consiste sostanzialmente nel porsi in una situazione di spettatore passivo del proprio respiro. Le implicazioni psicofisiche sono di grande rilevanza. Istruzioni per eseguire correttamente l’esercizio. leggi tutto

L'Esercizio del Plesso Solare

Con l’esercizio del Plesso Solare si prende consapevolezza degli organi contenuti nell’addome e delle loro implicazioni psicosomatiche. Istruzioni per eseguirlo correttamente. leggi tutto

L'Esercizio della Fronte

Ultimo esercizio del TA di base, consiste nell’esperienza della vasocostrizione del volto. all’appre Istruzioni per eseguirlo correttamente. leggi tutto

La Personalizzazione del Percorso

Una volta appresi gli esercizi del ciclo di base, è possibile utilizzare il TA per modificare comportamenti disfunzionali o intervenire su disturbi psicofisici. Istruzioni su come personalizzare il percorso. leggi tutto